about-mega
fa fa-home
materialsHandeling-mega
fa fa-globe

Rilevamento Gas Attivo

Frontale Diesel

Per le aree pericolose di Zona 2 raccomandiamo la rilevazione attiva del gas con il System6000 perché è considerato il modo più sicuro di proteggere sia le vostre macchine sia l'operatore. Ad ogni modo, alcune situazioni non permettono la rilevazione del gas e potrebbero non essere adatte, come ad esempio:

  • Quando i gas non possono essere tutti monitorati con il sensore pellistore o a infrarossi.
  • Quando le macchine richiedono un utilizzo costante e non possono essere spente.
  • Quando la legislazione non permette l’utilizzo dei sensori gas.

Quando la rilevazione del gas non è richiesta o non è adatta per un'area di Zona 2, per i carrelli diesel Pyroban può offrire la sua soluzione passiva. La nostra tecnologia passiva per Zona 2 Euromech 3G permette ad un carrello frontale diesel di operare in sicurezza in area Atex senza la necessità di avere necessariamente un sensore gas.

Tutte le fonti di accensione sono valutate e protette secondo protocollo, sostituendo i componenti originali (OEM) con componenti Pyroban protetti o incapsulando e proteggendo i componenti originali.

Tutti i componenti che producono archi elettrici e/o scintille saranno protetti e saranno installati sensori temperatura per assicurare che i componenti che producono calore rimangano al di sotto del limite di sicurezza per il mezzo.

La conversione Pyroban Euromech 3G é sempre completamente valutata dai nostri tecnici e e si realizza presso uno dei nostri stabilimenti di produzione Pyroban.

La conversione Euromech 3G di Zona 2 vi permette di eseguire il vostro lavoro senza interruzioni, con la consapevolezza in piu’ di essere protetti da qualsiasi rischio potenziale di esplosione.

La conversione Pyroban Ex-Euromech 3G comprende solitamente:

  • Custodie dove richiesto con collegamento ad arco e scintille.
  • Riduzione della temperatura superficiale per assicurare che la temperatura di motori, freni, componenti elettrici e altri dispositivi rimanga al di sotto della temperatura di autocombustione (Classe T) dei materiali infiammabili.
  • Scambiatore di calore ad acqua per raffreddare i gas di scarico e limitare le temperature superficiali e di uscita.
  • Componenti Exe.
  • Circuiti Exi a sicurezza intrinseca.
  • Batteria Ex nA e.
  • Rivestimento inox delle forche.